IL NATALE DEL SACRO, DEL POPOLO E DEL LOGGIONE A CILAVEGNA

Pubblicato il 20 novembre 2016 alle 20:10

Sabato 3 dicembre 2016 alle ore 21,00 presso il Teatro Polifunzionale di Cilavegna il tenore Marco Clerici e la pianista Veronica Fasanelli prenderanno per mano il pubblico e lo accompagneranno in un viaggio di canzoni e arie che hanno fatto la storia della musica italiana.

Si partirà dal sacro con arie classiche quali O mio Signor di Handel, Panis Angelicus di Franck e l’Ave Maria di Gounod, fino a toccare la parte popolare con Mamma di Bixio, Non ti scordar di me di De Curtis, O sole mio di Capurro fino  all’omaggio ad Alfredo Clerici e la sua indimenticabile Fiorin Fiorello di Mascheroni.

Il loggione lascia intendere il teatro lirico, infatti si dice che gli intenditori di musica e i critici in passato frequentassero proprio quella postazione per poter assaporare meglio le prestazioni dei cantanti. Marco Clerici canterà tre arie conosciutissime quali Una furtiva Lagrima di Donizetti, La donna è mobile di Verdi ed il Nessun dorma di Puccini.

Dulcis in fundo omaggio al magico periodo che stiamo per vivere, il Natale con O Tannenbaum di Zarnack, Silent Night di Gruber e White Christmas di Berlin.

Il pubblico di Marco Clerici è consapevole del fatto che non sarà solo uditore bensì avrà un ruolo attivo perché invitato sempre al canto di ritornelli dei brani popolari più famosi.

Lo spettacolo è stato fortemente voluto dal Sindaco Giuseppe Colli e dall’Assessore alla Cultura Giovanna Falzone per le associazioni di Cilavegna e per tutti quanti vorranno passare un paio d’ore in compagnia della buona musica.

080927-pava-1-332

Marco Clerici

veronica-fasanelli

Veronica Fasanelli

Risposta

Creiamo una discussione. Commenta questo articolo rispettando l'autore e tutti gli altri utenti.