DIS-ABILITY – UN TALENT DI SUCCESSO E COMMOZIONE

Pubblicato il 31 marzo 2015 alle 13:40

Grande successo di pubblico per un talent molto speciale che si è tenuto nella prestigiosa cornice del Castello Sforzesco di Vigevano DIS-ABILITY .. I “sempre ragazzi” di tutte le età si sono esibiti in danze, canzoni, imitazioni, recitazioni teatrali mettendo in mostra la loro ABILITA’ nel compiere azioni assolutamente difficili anche per esperti del settore.

Io ho avuto l’onore di essere chiamato in giuria insieme al Vescovo di Vigevano S.E. Mons. Maurizio Gervasoni, don Moreno Locatelli (Responsabile CARITAS Diocesana), Paola Zatti (insegnante di danza) e Vanessa Negrini (ballerina professionista reti RAI e MEDIASET).

Vi posso assicurare che mi sono commosso nel vedere questi ragazzi che hanno carpito dal mondo dello spettacolo un modo per sentirsi “UGUALI” e lanciare messaggi positivi a tutti noi che a volte ci facciamo prendere dal panico per cose che potrebbero esserer assolutamente superabili senza riserve.

Grazie cari Amici, e grazie alle associazioni di volontariato del territorio che si sono fatte portatrici di un messaggio a volte oggi sottovalutato “LA VOGLIA DI VIVERE” ..

Contributo fotografico di Manuel Izzi.

FB_IMG_1427743141035

Il Vescovo di Vigevano in giuria

FB_IMG_1427743003856

Vanessa Negrini e Paola Zatti in giuria

FB_IMG_1427742992362

Don Moreno Locatelli e Marco Clerici in giuria

FB_IMG_1427743230972FB_IMG_1427743217393FB_IMG_1427743158147FB_IMG_1427743105635FB_IMG_1427743086955FB_IMG_1427743042740.facebook_1427896705356 .facebook_1427896690365.facebook_1427896758844

Di seguito la recensoine de “La Provincia Pavese”

VIGEVANO. Successo di pubblico per “Dis-ability 2015″, primo talent- show con protagonisti artisti disabili, che si è svolto questo pomeriggio in Cavallerizza. Le associazioni presenti sul territorio hanno deciso di fare rete per mostrare alla cittadinanza che «nel talento non esistono differenze» come dice Annalisa Zanotti, del gruppo Oftal di Garlasco, che aggiunge: «Abbiamo organizzato questo spettacolo proprio per far vedere al pubblico che sul palco non c’è un ragazzo disabile, ma solo un ragazzo con delle doti artistiche da condividere». Il talent è stato un susseguirsi di esibizioni di numerosi ragazzi delle associazioni lomelline Anffas Vigevano, Aias, il Fileremo, Cdd il Melograno, Oftal e Fondazione Exodus, tutti giovani disabili che hanno avuto modo di mostrare le proprie capacità nel canto, nel ballo e nella recitazione, alla presenza di una giuria composta da artisti professionisti, come Paola Zatti, Vanessa Negrini e Marco Clerici, e da autorità religiose, come don Moreno Locatelli e il vescovo Maurizio Gervasoni. Dis-ability 2015 è stato un «momento intenso di condivisione, ma anche di divertimento e leggerezza», ha affermato il vescovo durante le premiazioni.
Eleonora Gomez de Teran

Risposta

Creiamo una discussione. Commenta questo articolo rispettando l'autore e tutti gli altri utenti.